Rispondi
Vuoi unirti a noi?

Effettua il log in per continuare

  • 64

    Nuovi messaggi nell'ultima ora

  • Ottieni una risposta in pochi minuti

  • 92%

    92% % di messaggi a cui è stata data una risposta

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
27 ott 2017
Da joaulo

joaulo

  • Offline
94%
06 Rank
Progresso

[Community Review] GT Sport

[ Modificato ]
9 Risposte 6.172 Visualizzazioni Modificato 31-10-2017
27 ott 2017
Da joaulo

È finalmente disponibile il nuovo titolo di Polyphony Digital atteso da anni da tutti gli amanti della serie Gran Turismo.
In questa nuova release gli sviluppatori abbandonano la serie numerata in favore di un nuovo titolo: “GT Sport” a sottolineare il cambio di direzione e una nuova vocazione.
Il nuovo Gran Turismo quindi non è quello che ci si potrebbe aspettare da “Gran Turismo 7” è piuttosto qualcosa di nuovo e di differente nato dall'idea di permettere a chiunque di competere negli sport automobilistici digitali.

 

Pro_Contro.png


Una nuova direzione


Gran Turismo Sport colpisce fin da subito per la cura maniacale che gli sviluppatori hanno dedicato ai dettagli.
Nessun dubbio sulla passione che ha fatto da motore alla realizzazione di questo titolo e già dalla prima schermata di menu il feeling generale è quello a cui siamo stati abituati dai vecchi Gran Turismo.
La pagina principale del gioco è ben strutturata e ordinata in tre sezioni: nella parte superiore dello schermo è possibile scegliere le varie modalità di gioco in cui cimentarsi tra cui la modalità Arcade, Campagna, Sport e la sezione dedicata alle case produttrici, nel menù a sinistra dello schermo è invece possibile accedere al proprio garage, personalizzare l’estetica delle vetture e accedere al catalogo dei Punti Miglia ed alla immancabile modalità fotografica. Per finire, nella parte bassa dello schermo si può accedere alla propria area personale in cui verificare lo stato del profilo, controllare i propri progressi, vedere una veloce panoramica delle attività in rilievo sia personali che degli amici, gli obiettivi prossimi ad essere sbloccati ed eventuali notizie e notifiche.
A fare da sfondo a questa schermata scorre una sequenza di magnifiche immagini di auto da sogno con panorami mozzafiato, video di gameplay e informazioni a 360° sul mondo delle auto e non solo.

Arcade

arcade_1366x768.jpg

La classica immancabile sezione Arcade presente anche nei precedenti capitoli della serie, consente di gareggiare contro l’IA in una selezione di circuiti inizialmente abbastanza ridotta ma ampliabile man mano che si sale di livello con il proprio pilota. In questa modalità è possibile partecipare alle gare contro l'intelligenza artificiale utilizzando delle macchine fornite di default oppure selezionando le auto presenti nel proprio garage.
Attualmente questa è l'unica possibilità offerta dal gioco di competizioni offline in single player.
Ad affiancare la modalità di gara singola, ci sono le classiche prove di derapata e le prove a tempo, già introdotte negli ultimi capitoli della serie, oltre alla possibilità di gareggiare in due sulla stessa console in split screen.


Tour VR


Nella sezione Arcade è stata inserita anche l'unica modalità compatibile con il PlayStation VR disponibile nel gioco.
Muniti del dispositivo sarà possibile affrontare delle gare uno contro uno sui tracciati disponibili nella modalità gara singola, con la possibilità di osservare l'interno dell'abitacolo a 360 gradi e vivere la competizione in modo estremamente realistico ed immersivo.
Si tratta sicuramente di un'esperienza interessante e coinvolgente, tuttavia in qualche modo non appagante fino in fondo a causa delle odierne limitazioni tecnologiche. Naturalmente non ci si può aspettare la stessa qualità grafica e visiva nel VR come su schermo TV, tuttavia il confronto in questo caso è impietoso in virtù dell’ottima resa grafica su TV che fa appare inadeguato il comparto grafico della realtà virtuale.
L'esperienza VR su PS4 Pro sembra avere una resa qualitativamente superiore rispetto alla PS4 standard ma non ho avuto modo di fare il confronto fino a questo momento.

Campagna

campagna_1366x768.jpg

Non sì può dire che esista una vera e propria modalità carriera, almeno non nel senso in cui era concepita nei precedenti capitoli.
La modalità carriera in GT Sport è pensata come un addestramento del pilota alla carriera della guida sportiva competitiva e si articola in tre sezioni: accademia di guida, missioni di guida ed esperienza nei circuiti.
In accademia di guida ritroviamo quello che era la vecchia formula delle patenti in cui attraverso una serie di prove il giocatore matura esperienza di guida a partire dalle tecniche di base, fino a prove decisamente più impegnative. Come era con le vecchie patenti, tutte queste prove possono essere superate a diversi livelli: bronzo, argento oppure oro ed al superamento di ognuno di questi tre livelli viene corrisposto un premio in punti esperienza, crediti e Punti Miglia.
Nella sezione delle missioni di guida il giocatore si troverà ad affrontare delle sfide di tecnica e abilità mentre la terza e ultima sezione riguarda l'esperienza sul circuito e contiene una selezione dei principali circuiti disponibili nel gioco da affrontare in solitaria alla ricerca del miglior tempo sul giro.

Sport

 

sport_1366x768.jpg

La sezione Sport rappresenta indubbiamente la parte più interessante di questo gioco, qui sono raccolte tutte le novità che fanno di questo titolo qualcosa di nuovo e inedito: il mondo delle competizioni online.
Per poter accedere alle gare bisogna necessariamente prima visionare due brevi filmati di alcuni minuti che spiegano i fondamenti della etichetta delle corse e racchiudono tutto quello che è bene fare (o non fare) in pista.
Come sempre tra il dire e il fare c'è di mezzo “e il”... è impensabile aspettarsi concorrenti che rispettino per filo e per segno quanto indicato (volontariamente o involontariamente) ma le indicazioni fornite sono un ottimo punto di partenza per creare un ambiente corretto e rispettoso dove tutti possano sentirsi a proprio agio (...detto questo, alla prima gara online che ho fatto sono stato catapultato fuori da un tornante da un pilota-missile... ).
Per quanto riguarda lo svolgimento delle gare è tutto impostato per far rivivere al giocatore la sequenza di preparazione di un pilota, quindi non è prevista la possibilità di accedere online e partire immediatamente con una gara qualsiasi, bisogna invece iscriversi ad una competizione partecipando entro il tempo limite alle qualificazioni, girando in solitaria sul circuito in questione alla ricerca del miglior piazzamento fino al momento della partenza della gara.
L'algoritmo di matchmaking studiato da Polyphony sembra comportarsi abbastanza bene negli abbinamenti e a quanto pare utilizza tre parametri per associare i giocatori in modo da mantenere i livelli della competizione equilibrati: la sportività, le prestazioni  e i tempi.
Sportività e prestazioni sono rappresentati da due indicatori associati al profilo del pilota con i tag CP e CS e sono alla base di un sistema interessante e ben studiato: il parametro CP rappresenta l’abilità del pilota e sale o scende a seconda dei risultati conseguiti nelle gare online mentre il parametro CS rappresenta la sportività del pilota, l'attitudine a comportarsi correttamente verso gli avversari e la capacità di guidare in maniera pulita.
Al termine dei turni di qualifica, se si è iscritti alla gara, si verrà trasportati direttamente al giro di warm up per poi prendere parte alla griglia di partenza in base ai risultati del matchmaking e della proprio piazzamento.
Le gare proposte quotidianamente sono almeno tre e si articolano in una sequenza di turni di gara in successione nell'arco di tutta la giornata.
Un'altra novità relativa alla modalità online è l'introduzione inedita dei campionati, alcuni in collaborazione con la FIA, altri con le case costruttrici ed auspicabilmente altri ancora da scoprire in futuro. Attualmente sono stati annunciati tre campionati la cui apertura è prevista nelle prossime settimane. Questa idea è decisamente interessante e promette una moltitudine di ore di gioco soprattutto ai giocatori dotati di un forte spirito competitivo e rappresentano la forma definitiva dell'esperienza di pilota pensata da Polyphony Digital.

Editor delle livree

 

custom_miku_1366x768.jpg

Una nota di merito va sicuramente all'editor delle livree, che permette una customizzazione pressoché totale della vettura. È estremamente semplice e tuttavia molto potente ed offre la possibilità di stratificare un numero elevato di adesivi su ogni superficie della vettura dando al contempo la possibilità di editarli nella forma e nel colore. È prevista anche la possibilità di caricare sul server di gioco (attraverso il sito ufficiale) alcuni adesivi personalizzati in del formato vettoriale SVG lasciando così libero sfogo alla fantasia dei giocatori (e si sa che i giocatori sono tutti più o meno vanitosi a prescindere dalla loro abilità di guida... perché alla fine chiunque di noi vuole poter immortalare la propria vettura che spicca anche per originalità e fantasia!)
Questa funzionalità è stata annunciata e al momento della stesura di questo articolo non è ancora disponibile in Italia, mentre possiamo già iniziare ad apprezzare alcune creazioni dal paese del Sol Levante:

custom_EVA01_1366x768.jpg

Modalità fotografica

Una breve menzione anche all’editor fotografico è doverosa perché in questa sezione è possibile dare sfogo alla propria passione per il mondo delle automobili in modo quasi maniacale.
La modalità fotografica è estremamente potente con una moltitudine di filtri applicabili e precise regolazioni e impostazioni di scatto, se abbiniamo a tutto questo la qualità elevata dei modelli delle vetture e una scelta enorme di meravigliosi panorami a fare da sfondo... gli scatti d'autore sono garantiti!
Al momento dell'uscita del gioco È già disponibile sul PlayStation Store un DLC gratuito contenente ben 9 giga di panorami aggiuntivi: DLC

 

custom_dragonball_1366x768.jpg


Incentivi

Per fornire un ulteriore stimolo ed incentivare il giocatore nel conseguire i migliori risultati possibili nella abbondante raccolta di sfide, gli sviluppatori hanno introdotto un sistema a premi gratificante: ci sono svariati obiettivi disponibili ed al raggiungimento di ogni traguardo si ricevono premi in crediti, esperienza e Punti Miglia.
Progredendo nella raccolta di punti esperienza il pilota sale di livello e ad ogni scatto di livello vengono sbloccati nuovi circuiti ed altri bonus.

 

obiettivi_1366x768.jpg


Tra tutti gli obiettivi disponibili ce n'è uno che spicca in particolare anche perché viene portato all'attenzione del pilota separatamente dagli altri ed è quello chiamato maratona chilometrica e fondamentalmente non è altro che un traguardo chilometrico giornaliero al raggiungimento del quale si ottiene un auto in omaggio. Possiamo considerarlo a tutti gli effetti come un premio per l'allenamento quotidiano.
Un altro sistema interessante per incentivare il giocatore a cercare di ottenere i risultati migliori ed i punteggi più elevati è la raccolta dei Punti Miglia. Possiamo immaginare i Punti Miglia come un sistema di fidelizzazione in cui tanti più risultati ottiene un giocatore, quanti più punti accumula. Questi punti sono spendibili in una sezione dedicata al fine di ottenere degli extra non acquistabili con i normali crediti di gioco, un po' come in un catalogo premi. Tra gli extra ottenibili grazie ai Punti Miglia troviamo vetture, livree, caschi, tute e così via.

Tutti possono guidare

 

driving_is_for_everyone_1366x768.jpg

Questo sembra essere il nuovo slogan che accompagna il titolo. Il vecchio slogan “The Real Driving Simulator” passa in secondo piano e lascia spazio in favore del più predominante “Sport”. Sembrano semplici parole ad effetto, tuttavia riescono a trasmettere perfettamente l'evoluzione che porta con sè questa nuova release della serie Gran Turismo. Possiamo percepire fin da subito nella dinamica di guida dei veicoli che qualcosa è cambiato ma non troppo, infatti se nei i primi Gran Turismo il sistema fisico delle vetture ha rappresentato una innovazione ed un realismo senza precedenti, oggi invece il nuovo GT Sport non mostra alcuna velleità di simulazione spinta all’estremo, anzi, il modello fisico della vettura sembra invece il giusto compromesso tra realismo e guidabilità a favore di un ampio pubblico ed un bacino di utenza variegato.
L’abbondanza di opzioni e regolazioni sia della vettura che delle impostazioni di guida riesce sempre e comunque a mettere il giocatore (che ha la pazienza di addentrarsi nei meandri dei molti settaggi) nelle condizioni di maggior comfort e consente a chiunque di tarare la difficoltà in base ai proprio gusti.
Nonostante tutto lo slogan “The Real Driving Simulator” è quanto mai attuale anche se cambia veste ed assume un significato leggermente differente strizzando l'occhiolino al nuovo titolo “Sport”, è infatti nel modo in cui sono proposte, gestite e vissute le corse online della sezione Sport che possiamo trovare dove si è spostata l’attenzione della parte di simulazione e dove è stata introdotta la maggiore innovazione. Sicuramente molti giocatori storceranno il naso a fronte della impossibilità di lanciarsi in partite rapide dovendo aspettare la data prefissata per partecipare ad una determinata competizione, tuttavia è proprio con questo ritmo e preparazione che i piloti veri approcciano le gare: ore, giorni di preparazione, turni di prove e infine qualifiche per poi giocarsi tutto nel momento cruciale della gara. E questo è il modo giusto di vivere questo nuovo Gran Turismo, come veri piloti, con impegno, passione e molta preparazione (e molta, moltissima pazienza).

Comparto tecnico


Dopo alcune ore passate alla guida si può affermare che il comparto tecnico che sostiene il gioco è di assoluto rispetto. Il motore grafico spinge forte e riesce a mantenere i 60 FPS stabili nonostante livello elevato livello di dettaglio dei modelli delle vetture e dei tracciati. Difficile immaginare quanto possa essere il miglioramento passando su una PS4 Pro eppure dopo aver fatto una prova ci si rende subito conto di quanto il gameplay in 4K possa esaltare ulteriormente la qualità visiva e l'esperienza di gioco.
Come se non bastasse GT Sport dimostra di essere uno dei primi titoli a sfruttare nel miglior modo possibile la tecnologia HDR.
Grazie all’HDR la cromaticità, le tonalità dei colori e soprattutto gli effetti di luce come i riflessi ed i chiaroscuri, le entrate e le uscite tra le zone più buie e quelle più luminose hanno una resa davvero impressionante ed il realismo è molto convincente.
Anche il comparto audio ha fatto enormi passi avanti, regalandoci finalmente un rombo dei motori ben più personalizzato e variegato per ogni vettura rispetto ai capitoli precedenti.

 

img.jpg

Conclusione

 

GT Sport rappresenta un definitivo cambio di direzione, un coraggioso tentativo di fare qualcosa di nuovo e di colmare una lacuna nel settore degli e-Sport.
Chi si aspettava Gran Turismo 7 potrebbe rimanere inizialmente deluso, tuttavia non sarebbe corretto considerare questo titolo come il seguito dei precedenti capitoli, è bene cercare di valutarlo con occhi differenti per quello che è, ossia uno spin-off, una deviazione dalla strada percorsa dai precedenti capitoli in favore di una nuova realtà videoludica votata principalmente alle competizioni sportive automobilistiche online.
Le basi su cui poggia questo software sembrano essere solide è auspicabile quindi un follow-up concreto e una crescita di questo titolo nel tempo, tutto dipende da come Polyphony Digital riuscirà a gestire, tenere viva, e far crescere la comunità di giocatori.

Siete pronti ad entrare nel mondo delle competizioni online? GT Sport è disponbile nel PlayStation Store!

RISPOSTA

YoutubeTwitterLudomediaFacebookGoogle Plus
Guarda la Guida all'utilizzo del Forum prima di postare
Pubblica Risposta Aggiorna Risposta Cancella

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
13
/16

FrancescoAltair

  • Offline
95%
13 Rank
Progresso
FrancescoAltair
Soluzione Accettata

Ottima review!

 

Avrei però un parere: secondo me non ci sta mettere la mancanza della carriera tra i contro. Mi spiego meglio: era stato già detto che questo gioco era esclusivamente online, anzi hanno pure aggiunto le varie sfide in cui prendere le medaglie (oro, argento e bronzo) per mettere qualcosina offline ma il gioco nasce a posta per gli E-sports. E secondo me hanno fatto davvero un grandissimo lavoro.

 

Per il resto, d'accordo con ciò che hai scritto, bella recensione.

La personalizzazione delle livree è davvero una cosa magnifica!

[Community Review] GT Sport

#VladInaffidabile #AlfiereTraditore #Gugitta #MargarPuffo #AlthanFaScaifo


#3QPensaciTu #Giankulone #SeccoCiauscolo #MergoCavalcaAssistente

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
06
/16

joaulo

  • Offline
94%
06 Rank
Progresso
joaulo
FrancescoAltair
Soluzione Accettata

Ti ringrazio, è la prima review che scrivo e spero di essermela cavata.

Sono d'accordo al 100% con quello che dici, GT Sport nasce come titolo per le competizioni online, per tanto è giustissimo così!

Ho ritenuto comunque doveroso annoverare la mancanza di una campagna nei contro perchè credo che i fan di vecchia data della serie ne sentiranno la mancanza e verrà vissuta dai pù come una lacuna... Sono altrettanto convinto che colmeranno presto il vuoto cimentandosi nei campionati in arrivo!

 

Rispondi
0 Kudos

[Community Review] GT Sport


YoutubeTwitterLudomediaFacebookGoogle Plus

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
Award Winner
13
/16

Althan74

  • Award Winner
  • Offline
96%
13 Rank
Progresso
Althan74
Soluzione Accettata

Ottimo lavoro J. 

Che sia la prima di molte.

[Community Review] GT Sport


Umbasa

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
03
/16

WulfgarReloaded

  • Offline
86%
03 Rank
Progresso
WulfgarReloaded
Soluzione Accettata

Ma che recensione professionale :D

Ho giocato a GT a capitoli alterni, per la precisione solo gli episodi dispari (per puro caso, non è una questione di Cabala o di approcci esoterici e mistici) , siccome citi le relative velleità simulative (per quanto si possa considerare un videogioco simulativo chiaramente) mi chiedevo se la tua esperienza sul gioco è maturata disattivando tutti gli aiuti alla guida e se, anche in questo caso, lo hai trovato più permissivo dei precedenti capitoli...

[Community Review] GT Sport

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
06
/16

joaulo

  • Offline
94%
06 Rank
Progresso
joaulo
WulfgarReloaded
Soluzione Accettata

Ciao e grazie!

 

Io di solito disattivo quasi tutti gli aiuti alla guida... se ricordo bene lascio attivo solo abs e controllo di trazione al minimo e disattivo tutto il resto.

Ovviamente così facendo alcune auto (ovviamente parliamo delle potenze più elevate) sono una vera sfida da domare... purtroppo qui mi porti a tirare in ballo un discorso spinoso, relativo ai volanti (su questo argomento c'è tutt'ora molto dissapore per la mancata compatibilità con i vecchi modelli).

Con i controlli disattivati o ridotti al minimo il realismo cresce molto, ma di pari passo anche la difficoltà di controllare la vettura con il joypad, di conseguenza un volante ha il duplice benefico effetto di: 1. aumentare l'immersività dell'esperienza di gioco; 2. consentire un controllo più preciso del veicolo.

Detto questo, io ho un G29 e ho amici che mi danno 2 secondi a giro usando il joypad. Questo non per dire che io sono una pippa (anche se probabilmente è così), piuttosto per sottolineare che il volante è un bel plus ma non è strettamente necessario per godersi il gioco e fare dei buoni risultati.

...

Perdonami ho finito per divagare, tornando alla tua domanda, per la mia esperienza con i giusti settaggi si può trovare il livello di realismo e complessità desiderato.

E giusto per essere pignoli, quando ho citato il "minor passo avanti" nel realismo di guida, mi riferivo principalmente ad alcuni effetti di "galleggiamento" già presente nei precedenti capitoli in condizioni di perdita di aderenza e che onestamente mi sarei aspettato di veder risolti o ridotti in questa nuova versione.

 

 

 

Rispondi
0 Kudos

[Community Review] GT Sport


YoutubeTwitterLudomediaFacebookGoogle Plus

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
03
/16

Steven10

  • Offline
97%
03 Rank
Progresso
Steven10
Soluzione Accettata

Bravo, ottima recensione

 

La cosa che davvero mi sta stupendo è l'editor delle livree una cosa impressionante con le immagini base, non vedo l'ora della possibilità di inserire le immagini svg che spero arrivi presto

[Community Review] GT Sport

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
Playstation Staff
Community Manager

ElyonElf

  • Community Manager
  • Offline
ElyonElf
Soluzione Accettata

Complimenti a @joaulo e al suo esordio come editor nella sua prima recensione community 

 

Abbiamo deciso di affidargli un titolo importante, nonostante fosse la prima volta per lui, ma come avete visto è stato bravissimo. Vorrei ringraziare @Guinko@dark_james@Magiia e @mergo1983 per avermi segnalato il suo nome.

 

Come ha detto @Althan74, che sia la prima di molte!

 

 

[Community Review] GT Sport

Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
MVP
10
/16

mergo1983

  • MVP
  • Offline
96%
10 Rank
Progresso
mergo1983
ElyonElf
Soluzione Accettata

Ottima recensione @joaulo!

 

 

[Community Review] GT Sport





Accepted Solution

View Original

Problema Risolto

Guarda il Post Originale
08
/16

The_legend_98-1

  • Offline
87%
08 Rank
Progresso
The_legend_98-1
Soluzione Accettata

Bella recensione, l'ho trovata davvero molto completa e precisa anche nei particolari tecnici. 

[Community Review] GT Sport

Guarda la Guida all'utilizzo del Forum prima di postare
Pubblica Risposta Aggiorna Risposta Cancella